Piazza della Motta, 12 - 33170 Pordenone (PN)

Servizi

Servizi offerti

Elenco delle prestazioni offerte all'utenza

Come fare per

Indicazioni per entrare in casa di riposo e altre informazioni

Rette

Prospetto delle quote di degenza

Modulistica

Elenco dei documenti scaricabili per richiesta da parte dell'utenza

Uffici

Articolazione degli uffici dell'ASP e relativi contatti

Eventi

Calendario delgli eventi organizzati dall'ASP

Strutture

Umberto I


La Casa per Anziani è una residenza protetta di 110 posti letto per persone non autosufficienti, è un’istituzione storica situata nel cuore della città e recentemente ristrutturata secondo le normative regionali vigenti.

Casa Serena


Casa Serena è una residenza protetta di 243 posti letto per persone non autosufficienti e 15 per autosufficienti, situata in un quartiere della città e circondata da un’area verde attrezzata ed accessibile a residenti e visitatori.

Centro Sociale di Torre


Il Centro Sociale di Torre dispone di 24 mini appartamenti per anziani autosufficienti che necessitano di qualche forma di tutela.

News

24/07/2020

Coronavirus - Colloqui in giardino presso casa per Anziani

Gentili Familiari, 

l’emergenza sanitaria, che ci ha investito, richiede in questa fase il rispetto di alcune disposizioni, in una prospettiva di massima tutela sanitaria delle persone che abitano nelle nostre residenze protette.

Pertanto abbiamo definito alcune procedure per rispondere al bisogno di relazione e di affettività dei nostri ospiti e dei loro familiari.

Naturalmente speriamo quanto prima di potere superare questa fase e di potere tornare a vivere con normalità e serenità i rapporti relazionali. 

VALIDO SOLO PER

CASA PER ANZIANI UMBERTO I

 PIAZZA DELLA MOTTA

   Visite nella postazione in giardino (solo Casa per Anziani)

È possibile salutare e relazionarsi con il proprio caro attraverso la postazione protetta nel giardino/terrazzo della Casa per Anziani, in un orario compatibile con le sue esigenze di vita (alzate, pasti, riposi, etc…). La postazione è composta da un tavolo 2 metri per 2 metri (composto da due elementi giustapposti) che permette un distanziamento adeguato tra familiare e ospite e da una parete di plexiglass che li divide. Alcune transenne richiamano al divieto al familiare di avvicinarsi all’ospite, aggirando il tavolo.

Un operatore addetto vigilerà continuamente sull’utilizzo della postazione e regolerà i flussi di ingresso e di uscita. La porzione di giardino interessata dalle postazioni è interdetta al passeggio volontario degli anziani.

E’ possibile accedere alle postazioni solamente tramite prenotazione. Le prenotazioni seguiranno un calendario orario in maniera tale da non comportare l’interazione fra familiari diversi.

 Per prenotare i familiari potranno inviare un sms, dal Lunedì al Giovedì entro le ore 17.00 e il Venerdì entro le ore 12, al Servizio Animazione al numero 379 1897428, specificando il nome della persona che si desidera salutare, le modalità di contatto (postazione protetta in giardino) e la fascia oraria preferita (Mattina o Pomeriggio).

Riceverete un messaggio di conferma dell’avvenuta prenotazione. Non sono ammesse e gestibili iniziative dei familiari senza prenotazione. Per altre informazioni vi invitiamo a contattare il centralino della struttura (0434 223811), in quanto al numero di cellulare sopraindicato non è possibile rispondere alle telefonate, perché si andrebbero ad interrompere le videochiamate in corso, effettuate con lo stesso portatile.

La visita in giardino è naturalmente vincolata al tempo meteorologico e pertanto potrebbe essere rinviata in caso di cattivo tempo.

 L’accesso alla postazione: dalla portineria, dove verrà registrata la visita, avverrà la misurazione della temperatura, lo screening sul rischio e l’igienizzazione delle mani.

 Giornate di utilizzo: dal lunedì al sabato all’orario concordato.

 Durata del colloquio: non oltre i 15 minuti

 Ammessi: un familiare alla volta, possono entrare più persone (massimo due) solo se conviventi nello stesso nucleo familiare. All’interno dei 15 minuti è possibile dare il cambio ad un altro familiare non convivente, concordandolo con il servizio educativo della struttura.

Il familiare dovrà indossare la mascherina fino alla postazione e per le operazioni di uscita dall’area. Grazie alla protezione del plexiglass, una volta seduto e durante il colloquio il familiare potrà non indossare la mascherina. L’anziano non indosserà la mascherina.

 Istruzioni (posizionate anche sulla postazione):

  • Lavarsi le mani con il gel idroalcolico, che si troverà all’ingresso dell’area;
  • Portarsi senza indugi verso la postazione, evitando incroci con altre persone;
  • Accomodarsi di fronte alla vetrata della postazione e attendere l’arrivo del proprio congiunto;
  • Non introdurre oggetti/alimenti/gelati/pasticcini all’interno dell’area e della postazione, né di richiederne il ritiro al personale o all’ospite;
  • Non toccare il vetro ed evitare di toccare il tavolo;
  • Indossare la mascherina prima di entrare e uscire dalla postazione;
  • Non aggirare la postazione;
  • In caso di necessità richiedere sempre l’intervento dell’operatore addetto e non avviare iniziative proprie;

 Visto il grande numero di richieste e per garantire a tutti i residenti la possibilità di contatto con i propri cari, in questa fase si potrà effettuare una sola videochiamata o un solo accesso alla stanza protetta dei colloqui o un solo accesso alle postazioni del colloquio in giardino nella settimana per ogni residente.   

Sanificazione:

Dopo ogni visita le suppellettili della postazione (porzione utilizzata dal familiare) andranno sanificate dall’operatore addetto.

 IL DIRETTORE GENERALE

dott. Giovanni Di Prima

07/07/2020

Concorso infermieri 3 posti - Scadenza domande ore 12:00 del 07.08.2020

E' stato pubblicato il concorso in oggetto a questo link

03/07/2020

Bando di concorso fisioterapisti 2020

La graduatoria finale è disponibile al seguente link

03/07/2020

Avviso infermieri

Gli esiti della procedura in oggetto sono pubblicati a questo link

I progetti europei sono realizzati con il sostegno di